Simone Raimondo
Vi racconto la mia esperienza in tv


Ciao, mi chiamo Simone e ho iniziato a fare le pubblicità a 5 mesi perché lo ha voluto mia madre…infatti io a quell’età non sapevo neanche parlare! La mia prima esperienza in tv l’ho fatta con la pubblicità per il comune di Milano, in cui io dovevo solo stare in braccio a una signora.
Poi, facendo un po’ di esperienza, ho iniziato a farne di più; dopo un anno e mezzo ne ho fatta un‘altra per un detersivo.
Alcuni di voi si chiederanno: come si fa ad andare in tv? La cosa non è così semplice perché prima di tutto bisogna iscriversi ad un’agenzia che quando deve selezionare degli attori ti chiama e ti fa fare un provino con tantissimi altri ragazzi della tua età; il giorno delle selezioni entri in una piccola stanza nella quale il regista ti riprende con la fotocamera e ti fa delle domande; a distanza di 7/15 giorni se ti chiamano vuol dire che sei stato scelto per fare la pubblicità! Ovviamente devi avere molta fortuna per essere selezionato tra centinaia di persone.

Fare pubblicità è un’esperienza bella ma anche molto impegnativa, alcune riprese possono durare più giorni! Solo una piccola parte di quello che fai durante le prove finisce in tv . Si tratta di un lavoro a tutti gli effetti perché ti stanca tanto e la sera, quando torni a casa, non vedi l’ora di andare a dormire! Per il resto è un’esperienza che ha i suoi vantaggi perché per esempio a pranzo vai in un ristorante di lusso e tutto quello che mangi te lo paga la produzione, inoltre la pubblicità è un’occasione per divertirsi e fare nuove amicizie; si è anche pagati molto bene!
Consiglio a tutti di provare a fare pubblicità in tv perché è un’esperienza INDESCRIVIBILE!